Come equipaggiare la bici

Oltre ad avere una bici efficiente è spesso necessario equipaggiarla in modo corretto e utile per la praticità e per la sicurezza. In questa guida oggi, vi spiegherò cosa non deve assolutamente mancare nella vostra bicicletta quando fate delle escursioni o anche in mezzo al traffico cittadino.

Innanzitutto ciò che è necessario per la sicurezza della vostra bicicletta è una buona catena. Evitate di acquistare prodotti di scarsa qualità anche se hanno, magari, dei vantaggiosissimi prezzi. Questo consiglio è perlopiù indirizzato a proprietari di biciclette costose o che magari hanno un buon equipaggiamento montato addosso.

Restando sempre nel campo della sicurezza, un altro consiglio questa volte, per la vostra sicurezza, è quello di portare sempre con voi o un giubbottino catarifrangente come quello obbligatorio per le vetture, oppure fascie da indossare, a patto che siano poste in modo da essere visibili.

Infine per essere sempre visibili anche durante le ore di scarsa visibilità, come notte oppure giornate nebbiose, non dimenticatevi l’immancabile faretto anteriore per illuminare la strada ma ancora più importante quello posteriore. Al posto di acquistare un semplice faretto di luce rossa da installare nel retro consiglio uno strumento assolutamente utile: un set che si installa nella bici che è compreso da un fanale posteriore con inclusa: luce di stop, luce di posizione e frecce di direzione, dal comando nel manubrio dal quale oltre a un clacson si può scegliere in quale direzione far lampeggiare le frecce e da un sensore posto nel freno per far accendere la luce rossa quando azioniamo il freno.

Passiamo dalla sicurezza al settore della praticità. Possono rendersi molto utili anche le appendici da installare sul manubrio specialmente in situazioni dove si può sfruttare il vento in caso di discese oppure in caso di salite molto difficoltose. Scegliete però appendici in alluminio o carbonio perchè hanno un peso molto minore rispetto quelle in ferro.

Un altro strumento che non dovrebbe mancare è il contachilometri, specialmente per coloro che vogliono essere precisi nei metri che percorrono o nelle calorie che perdono. Infatti, a seconda del contachilometri, esistono alcuni che salvano dati importantissimi come velocità media, metri percorsi, calorie perse e via dicendo.

Utile da essere applicato sotto la sella è un piccolo borsello sotto-sella nel quale si possono mettere piccoli attrezzi per una veloce riparazione ed inoltre anche un set per aggiustare le gomme che non dovrebbe mancare nella bicicletta di un vero appassionato di bici. Inoltre portate sempre anche uno zaino dove mettere, oltre a viveri, una chiave per togliere le ruote, in caso di foratura, e una camera d’aria nuova nel caso cui quella che utilizzate non si possa aggiustare. Utilissima, per terminare, una pompa per gonfiare le ruote. Vi consiglio personalmente di procurarvi una di quelle piccolissime da poter applicare nella bici stessa. Io, per esempio, l’ho applicata nella parte posteriore della bici, affianco al cambio.

I migliori prezzi e le offerte per Kit luce bicicletta

Chiudi il menu